La separazione da differenti angolazioni: Separamarsi!
separamarsi la guida per rinascere

La separazione da differenti angolazioni: Separamarsi!

Avete mai provato a guardare la separazione da un altro punto di vista? Forse vi state anche chiedendo quale possa essere? Magari non vi siete neanche accorti che spesso il modo con cui ci si approccia ad una separazione è un’angolazione prettamente femminile, che vede la donna lasciata sola ad accudire i bambini, che deve conciliare casa e lavoro quando ne ha uno o cercarne un altro se al suo lavoro aveva rinunciato. Non è una visione sbagliata, ma è parziale.
Quando si guarda all’immagine di una famiglia unita, ognuno apporta la sua particolarità e il suo modo di essere; in una che si sta disgregando la separazione dovrebbe essere guardata esattamente dai punti di vista di ognuno

La separazione da differenti angolazioni

Osservare la separazione da differenti angolazioni è senza dubbio il modo migliore per affrontarla senza portarsi dietro troppe emozioni negative e troppo rancore nei confronti dell’ex, esiste, però, un modo per intraprendere questa decisione non in solitaria. Che tu sia una donna o un uomo la separazione è un percorso che si articola tra leggi e burocrazia e tra una moltitudine di emozioni che si aggrovigliano e si alternano nelle varie fasi e in alcuni momenti anche nelle varie giornate.

Separamarsi, la guida

Gli amici di Slidinglife mi hanno appena inviato una copia di Separamarsi.
Separamarsi è una guida scritta per sradicarsi dal preconcetto che la separazione è un fallimento di una persona, ma che può essere un evento come tanti nella vita e come tale è possibile trarne anche delle opportunità, dipende sempre dal punto da cui lo si analizza.
Separamarsi offre esattamente questa prospettiva: è una guida che vi consente di sapere in anticipo passo dopo passo quello che può accadere da quando scegliete di porre fine al vostro matrimonio, fino al momento in cui vi troverete da soli e avrete il bisogno di riorganizzare la vostra vita, ristabilire nuovi obiettivi o riadattare alcuni vecchi al nuovo modo di essere famiglia.

Perché leggere Separamarsi

Libro Separamarsi

Separamarsi è una guida adatta a donne e uomini che devono affrontare la separazione e districarsi tra la scelta dell’avvocato, come affrontare la prima udienza, come gestire l’affidamento condiviso e i turni di visita, i primi viaggi da solo con i bambini, il patrimonio da dividere. A cui si aggiungono tutte le paure: il timore di perdere gli amici, il rischio di perdere il legame con i parenti, il rapporto con i figli, il dolore di aver perso tempo e aver amato una persona che si rivela completamente estranea, il timore di non riuscire a rimettersi in piedi e ricominciare da se stessi.

Gli autori

Separamarsi è la risposta a tutto questo: un avvocato esperto di cause di separazione, Massimiliano Arena, e una coach specializzata nelle dinamiche familiari e nella gestione e nella comunicazione dei conflitti in una separazione, Annalisa Ronchi, in perfetta armonia, alla giusta distanza vi sostengono dall’inizio alla fine, cercando di semplificare le risposte alle domande che possono venirvi in mente e prendendosi cura della vostra anima. La parte legale e la parte emotiva in equilibrio per consentirvi di affrontare la separazione con serenità e ricominciare da voi stessi.

Il modo in cui affrontate la separazione dipende solo da voi!

Separmarsi  va bene per chi vuole conoscere tutto il percorso da intraprendere dall’inizio alla fine ed essere seguito in ogni passo, in ogni fase da un avvocato e da un coach, ma può essere letto anche per capitoli o a parti singole a seconda della fase in cui vi trovate o dell’informazione che cercate.

Non lasciatevi spaventare dalla separazione, ma reimmergetevi nella vostra storia e cercate di darne un finale diverso. Due genitori separati non devono per forza essere due genitori in lotta tra loro: una mamma separata non deve per forza essere sola con i figli da accudire e un lavoro da cercare; un papà separato non deve essere per forza un lupo solitario senza amici, senza figli e senza prospettive; si può essere una famiglia in tanti modi. Separamarsi vi accompagna dal dolore ad una nuova vita: con nuovi progetti, nuove abitudini, un nuovo modo di pensarvi e di agire.

E’ una guida di riferimento che mancava, benvenuta Separamarsi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin