Come ogni anno è ritornata l’estate, il periodo dell’anno che tutti aspettiamo ma che prima delle vacanze ci mette in ginocchio.

Sarebbe bello poter avere 2 mesi di ferie ma, purtroppo, in pochi possiamo permettercele.

“Papà va al lavoro, quando torno questo pomeriggio…”

Tutti uscendo di casa la mattina abbiamo detto questa frase ai nostri figli ormai liberi da impegni, senza in realtà sapere come concludere.

Quindi cosa possiamo inventarci con questo caldo?

Attività da fare in casa

Chi ha la fortuna di avere un giardino o una terrazza spaziosa può organizzare una bella guerra di bombe d’acqua papà contro figli. Il divertimento è assicurato e allo stesso tempo ci saremo ristorati dalla calura.

Se invece non possiamo usufruire di spazi esterni potremmo divertirci insieme con una sessione di pittura alternativa: è sufficiente aggiungere del colore nell’acqua e creare tanti cubetti di ghiaccio colorati (ricordate di infilare tutto in freezer la sera prima!) con cui dipingere direttamente su carta.

Attività outdoor

Se decidessimo di trascorrere un pomeriggio all’aperto dovremmo necessariamente organizzarci e ben equipaggiarci.

La soluzione migliore sarebbe quella di andare in posti dove esiste la possibilità di ripararsi all’ombra come un parco con tanti alberi.

Muniamoci di tanta acqua, ricordandoci di far bere spesso i nostri bambini per evitare la disidratazione, mettiamo nello zaino un cappello per ripararli dal sole e una bella coperta da stendere all’ombra di un albero e una merenda sostanziosa ma non troppo pesante (della frutta di stagione è perfetta).

Portiamo con noi qualche gioco da tavola da poter fare sdraiati sull’erba o un bel libro di favole da leggere insieme. Quando il sole sarà tramontato potremmo tirar fuori il pallone per una sfida all’ultima… sudata!

Tutti in piscina

Il sole in estate tramonta tardi quindi potremmo anche trascorrere un lungo pomeriggio in piscina. Il tempo tra tuffi, risa e schizzi trascorrerà velocemente e in allegria.

Spesso le piscine delle grandi città sono aperte anche all’ora di cena quindi perché non approfittare per una cena insolita in famiglia!

Uscite “culturali”

Durante l’estate molte librerie e musei organizzano interessanti eventi e laboratori per bambini e famiglie.

Ne esistono per tutti i gusti e per tutte le età, da quelli adatti ai piccolissimi fino a quelli per i più grandicelli.

Di certo una buona occasione per imparare divertendosi.

Ultima spiaggia

L’ultimo suggerimento è per i papà più “svogliati”, per quelli che entrano in casa con il solo desiderio di spogliarsi e bersi una bella birra fredda. Guarda caso aprendo il frigo, questi papà pigrissimi si accorgeranno che la birra è finita quindi per poter fare quello che tanto desiderano dovranno almeno infilarsi un paio di scarpe e farsi accompagnare dai loro figli al supermercato, dove l’aria condizionata non va mai in vacanza!

,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.