Primo  giorno di sIn viaggio con la scuolacuola, iniziamo un nuovo percorso di studi tra molti dubbi, perplessità e speranze per il futuro dei nostri figli.

Mio figlio scalpita, quest’anno è tra i più grandi e non vede l’ora di prepararsi per il grande salto alle superiori superando il fatidico esame di terza media.

In questi giorni è stato un continuo scambio di messaggi con i compagni che avrebbe riabbracciato a breve;  gli argomenti di queste chat erano le foto delle vacanze, i giocatori per il fantacalcio e chi aveva raccolto più punti presso le stazioni di servizio della TotalErg!

Eh si, durante le vacanze ne abbiam fatta di strada per andare al mare e abbiamo approfittato del bel progetto di TotalErg  In Viaggio per la Scuola a sostegno delle nostre scuole!

Ora non ci resta che convertire i punti raccolti sulla nostra  carta fedeltà Box Più® in Buoni Scuola da donare alla scuola media del nostro paese.

Visto che siamo tecnologici al punto giusto noi i Buoni Scuola li abbiamo utilizzati con l’App TotalErg nella sezione “In Viaggio per la Scuola”, i più tradizionali possono usare direttamente l’urna predisposta nell’atrio della scuola che aderisce all’iniziativa oppure si possono rivolgere al gestore della stazione di servizio.

Il nostro Dirigente Scolastico sarà felice e anche noi lo siamo perché  sentiamo di aver contribuito, seppur in minima parte, a modernizzare e a migliorare la scuola dei nostri figli!

A proposito, si fa sempre in tempo a partecipare, l’iniziativa In Viaggio per la Scuola dura fino al 30 Aprile 2018; se qualche istituto non si è ancora iscritto occorre farlo sul sito ufficiale https://www.inviaggioperlascuola.totalerg.it , sarebbe un peccato perdere un’occasione del genere!
a disposizione delle scuole iscritte c’è un bel catalogo premi, mio figlio e i suoi compagni puntano alle gite, in particolar modo alla visita guidata del sito archeologico di Pompei… che dire, sono così giovani ma hanno già la testa sulle spalle!

Invece io ho intravisto una fantastica stampante 3D con la quale i nostri figli potranno  dare libero sfogo alla loro creatività … devo chiamare a raccolta tutti i genitori, quella stampante deve essere nostra! Della nostra scuola!

,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.