Viaggiare è il modo migliore di educare i propri figli all’apertura nei confronti della diversità. Venire a contatto con luoghi, persone, culture differenti apre la mente e rende felici.

Sant’Agostino diceva “Il mondo è un libro, chi non viaggia legge solo una pagina”, nulla di più veritiero per cui, cari superpapà… pronti a partire!

Un qualsiasi agriturismo italiano

Molti dei nostri figli vivono in città. Le loro occasioni di essere a contatto con la natura e gli animali sono veramente poche. Quando sono ancora piccoli può essere molto utile e divertente portarli in un agriturismo o in una qualsiasi fattoria. Facciamo vedere loro come crescono gli animali, dove vivono, cosa mangiano. Insegniamo loro come si coltiva un orto e che i pomodori nascono da una pianta che ha bisogno di cure, non in un supermercato!

Budapest

La capitale dell’Ungheria è perfetta per un viaggio in famiglia dove i bambini potranno addirittura provare l’emozione di trasportare un trenino: i binari si snodano per 11 km tra le colline di Buda, la parte alta della città, il treno è condotto da bambini tra i 10 e i 14 anni sotto la supervisione degli adulti. Nei pressi del castello si trova il Labirinto, un sistema di grotte sotterranee dove è possibile esplorare, in diverse aree espositive, pitture rupestri, fontane, colonne, statue e molto di più.

Pompei

Uno dei siti archeologici più famosi e meglio conservati al mondo. Qui i bambini si potranno sentire parte della storia. Potranno entrare nelle case dei patrizi romani, immaginarsi la vita nelle botteghe nei tempi dell’antica Roma o credere di poter assistere ad uno spettacolo nell’anfiteatro. Tutto questo ovviamente in completa libertà, senza vincoli di spazio o di tempo!

Tirolo austriaco (Karwendel)

Tappa obbligata è la “Silberbergwerk” di Schwaz, ossia la Miniera d’Argento di Schwaz. Si scende ad 800 metri di profondità a bordo di un trenino e vestiti da minatori lungo una galleria aperta nel 1491 percorrendo la stessa strada fatta da coraggiosi cercatori di tesori.

Da visitare anche lo Zeiss Planetarium per passare dal sottosuolo allo spazio, un planetario dove il cielo stellato è ricostruito artificialmente. Sedetevi, alzate gli occhi e sarete completamente circondati dall’universo!

London Tower

La Torre di Londra è un bel pezzo della storia della città, è stata una residenza reale, una prigione, un avamposto difensivo. Nella Torre di Londra è possibile fare un tuffo nel passato e nell’immaginazione osservando i segni lasciati sulle mura dai prigionieri o guardando i gioielli della corona inglese. Mi raccomando non perdiamoci i segreti che i Beefeaters (i guardiani della torre) vogliono svelarci.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.