Movember, la rete si mobilita contro i tumori maschili

Movember, la rete si mobilita contro i tumori maschili

Cos’è Movember?


Novembre? È il mese delle castagne, delle foglie che cadono e dei baffi! Se anche tu hai notato un discreto aumento di peluria sul viso dei tuoi amici, non preoccuparti. Anche loro fanno parte di Movember, il movimento nato in rete che ogni anno si occupa della salute maschile, tema spesso sottovalutato e del quale se ne parla sempre troppo poco. Nata dall’unione delle parole Moustaches (baffi) e November, questa fondazione è l’unica al mondo che promuove una raccolta di fondi globale per aumentare la consapevolezza sulla salute dell’uomo, con particolare attenzione al cancro ai testicoli, alla prostata e ai problemi di salute mentale come la depressione.


Il movimento è nato una sera per caso sui banconi di una birreria australiana. Trenta ragazzi di Melbourne, dopo una sonora bevuta, si sfidarono a far crescere i baffi per un mese intero, in pieno ’80 style. I Mo Bros, questo il loro nome, furono sorpresi nel vedere come questa bravata fosse diventata in breve tempo uno degli argomenti di conversazione preferiti dagli abitanti della città. Il gruppo decise quindi di attribuire alla sfida un significato più nobile e importante. Nacque così la Movember Foundation.

In cosa consiste Movember?

L’approccio del movimento è molto divertente. Gli uomini che hanno effettuato l’iscrizione online al sito devono radersi il primo Novembre e poi farsi crescere i baffi (ma anche la barba) per tutto il mese. I famosi moustaches diventano quindi l’elemento, il tratto distintivo che mostra la propria adesione a questa nobile iniziativa. Il bello è che anche le donne possono partecipare. Le Mo-Sista diventano ambasciatrici del movimento, promuovendo la raccolta fondi destinata alla fondazione. La maggior parte degli eventi vengono gestiti in rete. I partecipanti, singoli o riuniti in team, creano il proprio profilo online dove vengono pubblicate le foto che documentano la crescita dei baffi, l’ammontare delle donazioni e soprattutto l’invito a dare il proprio contributo. Alla fine del mese, i partecipanti organizzano un mega party per concludere l’evento.

La finalità di Movember

Oggi questo progetto coinvolge uomini e donne provenienti dai 5 continenti. Dal suo umile inizio con 30 partecipanti è passato a ben 5 milioni di sostenitori e sono stati raccolti più di 700 milioni di dollari e finanziati 1.200 progetti per la salute degli uomini attraverso donazioni record. Un successo dunque per un movimento che, attraverso la pura goliardia, è riuscito a rompere su scala globale il silenzio che circonda la salute dell’uomo.

Una delle finalità della fondazione è proprio quella infatti di creare consapevolezza sulla diagnosi precoce del cancro alla prostata e ai testicoli, ponendo il focus su aspetti essenziali come la conoscenza della propria storia familiare, la promozione di uno stile di vita sano e attivo e soprattutto l’importanza dei controlli annuali.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin