Lotta al Cyberbullismo con GetDigital e Fondazione Carolina.
Fondazione Carolina contro Cyberbullismo

Lotta al Cyberbullismo con GetDigital e Fondazione Carolina.

Ormai viviamo iperconnessi, la nostra vita non può più fare a meno della tecnologia: ci sono enormi vantaggi se usata bene.
Basti pensare alle numerose app a disposizione per fare shopping comodamente sul divano. Per tenere sotto controllo conti bancari e investimenti. Ora stanno spopolando le app per il benessere fisico, per il fitness e per il running.
Senza tener conto delle community dedicate come la nostra che è fonte di preziosi consigli e informazioni utili per tutti i papà.

Genitori e figli iperconnessi

Noi genitori ci siamo arrangiati nel maneggiare pc, tablet e dispositivi mobili, ce la siamo cavata, ma i nostri figli?
Loro, tecnologicamente parlando, sono già avanti! Sono cresciuti di paro passo con lo sviluppo tecnologico del nostro Paese, affollano i social network dove vengono a contatto con coetanei dell’altra parte dell’emisfero terrestre.

La rete offre una vasta gamma di opportunità se sfruttate appieno, ma cosa possiamo fare noi genitori affinché la navigazione dei nostri figli avvenga in tutta sicurezza?

Il progetto GetDigital di Facebook

Proprio in soccorso dei genitori, degli insegnati e dei ragazzi, alla fine del 2020, Facebook ha lanciato il progetto internazionale GetDigital per offrire approfondimenti, consigli e risorse complete per diventare cittadini digitali consapevoli e responsabili.
Tra i partner internazionali del progetto, spiccano colossi dell’istruzione mondiale come le Università di Harvard e Yale e organizzazioni come l’Unesco.
Il sito GetDigital propone tanti corsi, attività e risorse mirate per genitori, insegnanti e ragazzi per acquisire le competenze digitali per la vita reale.

La Fondazione Carolina

Per il lancio italiano di GetDigital Facebook si è affidata alla Fondazione Carolina di Paolo Picchio: sua figlia Carolina si tolse la vita nella notte fredda tra il 4 e il 5 gennaio 2013, dopo essere stata vittima di cyberbullismo.

Migliaia di insulti per Carolina

Carolina partecipò ad una festa a casa di “amici” dove l’alcool scorreva a fiumi. In uno stato incosciente Carolina venne coinvolta in giochi a sfondo sessuale, purtroppo la scena venne ripresa con un telefonino.
Il video di Carolina ha iniziato a circolare sul web alla velocità della luce e, la povera ragazza, venne fatta bersaglio di migliaia di insulti dalla rete.

La lettera di Carolina

Un peso insopportabile per Carolina che ha deciso di gettarsi nel vuoto prima di lasciare un iconico messaggio per tutte le generazioni future:

“…Perchè questo ? Il Bullismo. Tutto qui. Le parole fanno più male delle botte ! Cavolo se fanno male !!! Ma io mi chiedo, a voi non fanno male? Siete così insensibili? Spero che adesso sarete più responsabili con le parole. Non importa che lingua sia, il significato è lo stesso…”.

Ad oggi Fondazione Carolina è l’eccellenza italiana per la lotta contro il bullismo in rete, con tanti progetti e campagne all’attivo.
A Carolina è dedicata la prima legge in Europa contro il cyber bullismo, non sarà più possibile banalizzare l’odio sul web a “semplici ragazzate”. Anche in rete le parole contano.

Più di 50.000 ragazzi incontrati nelle scuole e a tutti papà Paolo Picchio ha ripetuto la stessa cosa:

“Ragazzi siete preziosi, non dimenticatevelo mai. Siate empatici in modo che certe cose non avvengano e se, qualcosa di brutto accade, parlatene ai genitori, agli insegnanti, agli amici”

Diretta Facebook sul cyberbullismo

Domenica  3 gennaio 2021 alle ore 18.00 ci sarà un’importante diretta Facebook in collaborazione con Fondazione Carolina, Binario F, Superpapà e la pagina amica Guida Senza Patente.

Gli esperti della Fondazione Carolina rispondono alle domande e ai dubbi dei genitori sui seguenti temi:

  • Giochi online – dalla dipendenza da gaming all’alienazione dei più giovani
  • Come gestire la propria immagine intima online. A cosa può portare la trasgressione e il superamento dei limiti.
  • Il progetto GetDigital e le risorse per gli educatori, consigli pratici

Intervengono Silvio Petta, fondatore di Superpapà, Daniele Marzano autore di Guida Senza Patente, Paolo Picchio presidente onorario di Fondazione Carolina e Ivano Zoppi Segretario Generale di Fondazione Carolina

Non perdete questo appuntamento, partecipate alla diretta cliccando qui e inviate i vostri dubbi, le vostre domande agli esperti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin