cinque anni con Superpapà

I miei primi cinque anni con Superpapà

Eh già, il 14 novembre ho tagliato un traguardo molto importante, cinque anni su Superpapà. Ora chi sta leggendo si starà facendo la domanda che probabilmente anche io mi porrei:
“Perché uno avrebbe voglia di festeggiare cinque anni di permanenza anni su un gruppo Facebook?”.

Lo spiegherò in modo “marzulliano”, facendo una domanda alla quale seguirà una risposta.

Innanzitutto cos’è Superpapà?

Superpapà è una fantastica pagina Facebook creata da Silvio Petta circa 10 anni or sono, una pagina che finalmente ha fatto sentire in rete la voce dei Papà, ricca di contenuti e di consigli pratici per chi papà lo è già o per chi lo sta per diventare per la prima volta. Figlia di questa pagina è la community, un gruppo chiuso dove oltre diecimila papà da tutta Italia si confrontano ogni giorno su tematiche riguardanti la paternità, si scambiano consigli e si supportano in momenti delicati.

Quale è stato il mio approccio con la community?

All’inizio feci da spettatore per cercare di capire bene come funzionasse, fu molto interessante vedere come altri papà, di età diverse, con vissuti differenti, provenienti da ogni angolo dello Stivale si scambiassero consigli, informazioni e parole di conforto e supporto a seconda dei casi.
Quando entrai nel gruppo ero diventato papà da poco più di un anno, quindi potete immaginare quanto ero affamato di consigli utili su come affrontare al meglio la fantastica avventura che avevo appena cominciato insieme a mia moglie Sara.

Quindi, cos’ha di diverso questo gruppo rispetto ai miliardi di altri gruppi presenti in rete?

L’amicizia. Piano piano, post dopo post iniziai a conoscere meglio i membri e a coltivare le mie prime amicizie virtuali. Alcune purtroppo rimaste tali per via della distanza che ci separa, altre invece trasformate in splendide amicizie reali, ed alcune di queste davvero speciali.
Non perdiamo mai l’occasione di incontrarci, a qualche evento o manifestazione ci si ritrova volentieri, la community di Superpapà aumenta a dismisura e si propaga in tutta Italia.
Non potrò mai dimenticare la valanga di affetto ricevuta da tutti i papà della community il giorno della nascita del mio secondo figlio, sono emozioni che credevo impossibili ricevere da un social network, invece mi sono dovuto ricredere eccome.

Consiglio a tutti i papà che leggono queste righe di provare quest’esperienza, Superpapà è una grande famiglia piena zeppa di amici.

Papà Daniele da Genova – @FamigliadiMatti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin