Le vacanze su misura per le passioni della famiglia.

Un superpapà apre una startup per soddisfare le passioni durante le vacanze.

Ci sono hobby e ci sono passioni che spesso durante l’anno non sempre si riescono a soddisfare, magari pescare di più o fare escursionismo in luoghi incontaminati. Sarebbe bello passare la propria vacanza cercando proprio di fare quello che non si riesce solitamente? E allora abbiamo il sito web che fa per voi: Tripnpeople.com!

nardinoSi tratta di una giovane startup con base in Abruzzo che ha realizzato un sito web per poter trovare e prenotare strutture ricettive alberghiere o extra-alberghiere, in base non alla solita ricerca per luogo, ma in base alle passioni che vogliamo soddisfare per noi o per i nostri figli. Immaginate di volere passare un week end in barca a vela con i vostri figli e pescare in mare aperto, sembra una cosa molto complicata da fare? Invece no, ecco un esempio di Boat and Breakfast che potete trovare sul sito. Abbiamo contattato l’ideatore e ci siamo fatti raccontare come è venuta l’idea e come sta andando il progetto.

Ciao Nardino, anche tu sei un Superpapà?
Probabilmente si agli occhi di mio figlio. Lui e’ una gioia immensa, un continuo nascere di emozioni che vanno dal suo primo sorriso, alle sue carezze, ai suoi urletti, alle sue prime coccole.
Mio figlio mi spinge a fare e dare sempre di più e non nego che alcuni progetti accantonati li ho ripresi grazie a lui.

Come è nata l’idea di Tripnpeople?logo-trip
Eravamo in vacanza con mia moglie in Puglia, avevamo cercato un posto dove dormire su un portale dedicato, ma alla fine siamo capitati per caso in un delizioso b&b. Il proprietario del B&B in cui alloggiavamo, era un capitano di lungo corso in pensione e ogni mattina usciva con la propria barca per pescare ed invitava i suoi ospiti a fare un escursione in mare. Ovviamente visto che il mare è la mia vita, non mi sono fatto sfuggire l’occasione e mi sono divertito parecchio. Questa esperienza mi ha illuminato e mi ha dato modo di riflettere, avevo trovato in quel viaggio la mia passione! Da li in poi mi sono concentrato a creare un modello che nel web facilitasse questo tipo di incontri. La soluzione è stata aggiungere al solito concetto di ricerca “dove vuoi andare” , il “cosa vuoi fare”. La mia esperienza lavorativa in accoglienza e front-office in imprese turistiche in italia ed estero hanno contribuito a fare il resto.

Siete online da pochissimo, come stanno andando le cose?
E’ un progetto molto ambizioso che non ha limiti geografici e può coinvolgere tantissime nicchie di viaggiatori. Ogni momento che passa riceviamo nuove iscrizioni e stiamo iniziando a generare interesse verso gli utenti. Proprio in questi giorni stiamo avviando una campagna di presentazione rivolta a strutture da noi selezionate, per invitarle a registrarsi gratuitamente sul portale. Molti ancora confondono lo spostarsi con il viaggiare, noi lo intendiamo come modo di arricchire di nuove esperienze la propria vita. Sarà fondamentale però superata questa prima fase, trovare investitori che credono nel nostro progetto. Assumere altro personale, investire ulteriormente in marketing per far crescere il nostro brand anche fuori dall’Italia.

Quale passione vorresti che avesse tuo figlio?
Passione per le Passioni. Spero che con entusiasmo e caparbietà riesca a seguire le sue inclinazioni e mi auguro di passargli l’amore per il viaggio. Conoscere persone, luoghi sconosciuti, usanze diverse ci rende capaci di comprendere al meglio le diversità della vita, del mondo. Ci rende capaci di capire. Lo appoggerò in tutto e per tutto perché credo che la libertà di fare ciò che ci piace ci rende felici!

 

Ci sono Superpapà che con impegno e costanza riescono a realizzare sogni. Sei un Superpapà e stai realizzando il tuo progetto (sia esso lavorativo, ma anche di altro tipo), raccontacelo e potresti vedere la tua storia raccontata sul nostro sito!

Commenta questo articolo, facci sapere cosa ne pensi!