Siamo uomini e ci portiamo dentro, innata, la voglia di esplorare. Da bambini, poi, la scoperta è una vera e propria necessità. Se a questo bisogno di conoscere si affianca il bisogno di muoversi, stare in mezzo alla natura, ma allo stesso tempo ritrovare calma e serenità interiore, il trekking in montagna è la risposta giusta. Tra le tante proposte dal nord al sud dell’Italia, ve ne segnaliamo alcune in Trentino, tra scorci meravigliosi e panorami mozzafiato. Sia che vogliate regalarvi una giornata di sport all’aria aperta, sia trascorrere ora intense con i vostri figli, i percorsi di trekking montani sono moltissimi e con differenti/crescenti difficoltà. E se i vostri bambini sono ancora piccoli per camminare da soli, potete decidere di acquistare, ma anche noleggiare o farvi prestare, un passeggino da trekking oppure dotarvi di marsupio idoneo.

TREKKING IN TRENTINO CON I BAMBINI

In Trentino ci sono ben cinquemila percorsi di trekking, con escursioni libere e organizzate, disponibilità di mappe e segnalatori, ma il più famoso è certamente il Trekking delle Leggende, che si estende per 200 chilometri in alta montagna attraverso Val di Fiemme, San Martino e Val di Fassa. Chi vuole percorrerne una parte in compagnia di una guida alpina può scegliere gli appositi itinerari garantiti, con difficoltà blu, rossa o nera per ogni tipo di abilità. In questa zona, c’è anche il Pala Ronda Trek, con 5 tappe nella versione per esperti e in 4 nella versione più leggera. Chi è alle prime armi e vuole trascorrere una giornata in tutta sicurezza, può scegliere di affidarsi alle guide alpine che organizzano corsi ed escursioni.

MOUNTAIN BIKE: DIVERTIMENTO ASSICURATO

E se alla classica camminata, voleste aggiungere un tratto in bicicletta, potreste affrontare il circuito Mountain & Garda Bike, oltre duecento chilometri in cui si intervallano picchi rocciosi e dolci pendii su strade forestali sterrate, single trail e tratti ciclabili per arrivare, da Torbole e Riva del Garda, sul Monte Bondone oppure in Val di Ledro. Oppure il Dolomiti di Brenta Bike, una rete di percorsi che si sviluppa attorno al Parco Naturale Adamello Brenta per un totale di 233 chilometri, con diversi percorsi da esperti e neofiti e l’anello country adatto alla famiglia che annovera piste ciclabili, sterrati in sicurezza a quote modeste, spazi aperti, borghi rurali per un totale di 136 km. E se non avete la mountain bike, potrete noleggiarla in loco: tutte le località turistiche trentine sono attrezzate per il noleggio e per la manutenzione delle bici, oltre a disporre di preparate scuole che divulgano le regole base per affrontare escursioni con la bicicletta da montagna.

Foto: Michele Dalla Palma Escursionisti sul Monte (Fototeca Trentino Marketing)

, ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *