Chi sa resistere al fascino delle auto d’epoca? Papà e bambini, sicuramente no! Rombi di motore, pistoni in movimento, vecchie marmitte tirate a lucido… Se siete degli appassionati del genere, ma anche dei curiosi e avete voglia di saperne qualcosa di più di questo mondo dall’allure d’altri tempi, non potrete perdervi la fiera dell’anno: Verona Legend Cars.

Un Salone interamente dedicato alle auto in cui tra passione e business, test drive e raduni d’epoca, potrete conoscere i migliori espositori d’Europa e gli appuntamenti speciali de la Mille Miglia – la più famosa gara di auto d’epoca d’Italia.

Dall’8 al 10 maggio, quindi, la città scaligera ospiterà, nei padiglioni di Veronafier,e una manifestazione singolare dove non solo potrete vedere da vicino le più grandi macchine di tutti i tempi, ma anche conoscere  le auto più innovative, infatti le grandi Case affiancheranno le auto più preziose dei loro registri storici alla possibilità di provare in test drive gli ultimi modelli.

La manifestazione è stata presentata nelle sale del Museo Nicolis di Villafranca, che custodisce tra le più importanti collezioni di auto e di mezzi di trasporto degli ultimi due secoli. Da questo sfavillante museo, che racchiude come in uno scrigno magico centinaia di auto, motociclette, bici, moto carrozze della Grande Guerra e altre mirabilia, partirà la due giorni di appuntamenti dedicata alle Mille Miglia, organizzata da Aci Verona.

“Aspettando la Mille Miglia porterà gli iscritti alla gara più bella del mondo nel centro storico della città di Giulietta e Romeo per le prove di regolarità che si concluderanno, per la prima volta in Italia, all’interno di un contesto fieristico, a Verona Legend Cars Sabato 9 Maggio. Questa importante gara di regolarità sarà premiata con il trofeo dedicato a Luciano Nicolis, l’industriale che fondò l’omonimo museo.

La Mille Miglia del 2015, infatti, si terrà nelle settimane seguenti: dal 14 al 17 maggio, in quattro tappe. La prima, con partenza anticipata al primo pomeriggio di giovedì 14, da Brescia si concluderà a Rimini. Il venerdì si chiuderà, come da rito, a Roma e il sabato si attraverserà la Toscana per arrivare la sera a Parma. La gara terminerà a mezzogiorno nella città di Brescia, una piccola variazione già messa in atto lo scorso anno per permettere alle famiglie e ai bambini di godere appieno della sfilata d’auto rombanti.

, , , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *