Ci sono papà bravissimi in cucina, altri che cercano di fare il meglio possibile, ma vi assicuriamo che tutti, con un po’ di fantasia, possono creare dei buoni piatti con ciò che c’è nel frigo.

 

i love messico

Come usare gli avanzi del pranzo per una cena golosa?

Usare gli avanzi, oltre che avere una valenza economica, permette di creare piatti nuovi e originali. Si può riutilizzare quasi tutto: pane, pasta, riso, uova, verdure, carne, pesce, e quasi tutto può essere trasformato in torte (dolci e salate), polpette, frittate, insalate, sughi e salse.

Sempre in ottica economica, si può pensare di preparare dosi più abbondanti di una certa pietanza in modo da poterla utilizzare per altre ricette. Quali sono i vantaggi?

  • risparmio tempo: quanto tempo ci vuole a preparare un buon ragù? Se ne cuciniamo in abbondanza potrebbe servire anche per della pasta al forno, arancini di riso, peperoni ripieni e come condimento per la polenta!
  • risparmio gas: si dovrebbe consumare il doppio di gas per fare due volte la stessa preparazione che invece abbiamo già pronta, magari congelata.
  • risparmio acqua: lavare più volte coltelli, taglieri, utensili vari, pulire gli ingredienti…

E ora passiamo ad una ricettina veloce e sfiziosa che risponde a quanto detto finora:

LA CENA MESSICANA DI PAPÀÙ

Prima regola: è importante dire ai bimbi “stasera mangiamo messicano!!!”,
li/vi predispone nello stato d’animo perfetto! Quindi, sfoderare sorriso e coltelli, si comincia!

INGREDIENTI:

  • ragù avanzato
  • piadine sottili
  • formaggio spalmabile tipo Philadelphia
  • qualche foglia d’insalata (lattuga, rucola etc.)
  • fagioli neri in scatola (vanno bene anche i borlotti)

PROCEDIMENTO:

  1. scaldate nel forno molto caldo (220°/250)per qualche minuto le piadine
  2. nel frattempo riscaldate il ragù (deve risultare abbastanza denso)
  3. levate dal forno le piadine e spalmatele di Philadelphia su un lato
  4. mettete una cucchiaiata abbondante di ragù sulla mezzeria delle piadine
  5. distribuite sul ragù dei fagioli lessati (se sono in scatola scolateli dall’acqua di vegetazione e sciaquateli con acqua bollente)
  6. aggiungete qualche bella foglia di insalata tagliata fine e/o di rucola a completare la farcitura e, se vi piace, finite conauna spruzzata di limone

Potete aggiungere, ma non è necessario, un cipollotto tagliato a rondelle sottili e un peperone dolce tagliato a filini (julienne), del formaggio grattugiato tipo Fontina o Emmental da spolverare sui bordi delle piadine che andranno piegate e rimesse in forno ancora caldo per un paio di minuti.

Un trucchetto? Per mantenere le “tortillas” morbide, copritele con carta da forno inumidita!

Ultima accortezza: si mangiano – rigorosamente – con le mani!

superpapa messicano

, , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *