IL PICCOLO PRINCIPE

Regia: Mark Osborne
Durata: 108’
Età: 7+

Chi non conosce almeno di fama il Piccolo Principe? Quell’indifeso sovrano di un minuscolo pianeta, capitato sulla Terra chissà come, ingenuo e curioso come un bambino ma capace con le sue parole di insegnare a milioni di lettori in tutto il mondo a guardare alla vita con sguardo piú attento e sensibile.

 

Trascorsi i 70 anni dalla morte dell’autore e decaduti perciò i relativi diritti, nei mesi scorsi le librerie sono state invase da una fioritura di volumi delle varie case editrici che ripropongono il romanzo di Antoine de Saint-Exupéry in nuove traduzioni, edizioni illustrate, pop-up, ecc.

 

E puntuale arriva sul grande schermo un film  che mira a riproporre i temi centrali del libro (il senso della vita, l’importanza dell’amicizia) attraverso la storia di Prodigy, una bambina molto intelligente che vive con la madre, una donna in carriera che ha programmato ogni istante della vita della figlia con l’obiettivo di iscriverla a una prestigiosa accademia. La rigida tabella di marcia subisce però un duro colpo quando la piccola protagonista diventa amica di un vecchio ex-aviatore, suo vicino di casa, che le racconta di un incontro che aveva avuto da giovane con uno strano bambino, proprio nel bel mezzo del deserto del Sahara. Quella storia cambierà per sempre la vita di Prodigy.

 

Diretto da Mark Osborne (regista di Kung Fu Panda), Il Piccolo Principe è una boccata d’aria nel panorama dell’animazione, ormai sempre più dominata da uno stile omogeneo imposto dalle major. Questa produzione francese invece affianca alla computer grafica utilizzata per la storia principale, numerosi inserti in stop motion per raccontare le vicende le Piccolo Principe. Ed è una stop motion particolarmente inedita, in cui tutto è realizzato con la carta, dalle scenografie ai personaggi, fin nei minimi dettagli.

 

L’uso della luce e di calde tinte pastello fanno da ponte tra le due tecniche di animazione e immergono il film in un’atmosfera quasi onirica, che rende perfettamente il tono trasognato del romanzo. Perché ogni bambino ha bisogno di storie per crescere e sbocciare in tutto il suo splendore. Ma anche di amicizia, affetto, fantasia e soprattutto di sogni, con cui riempirsi gli occhi e il cuore perché, come dice il vecchio aviatore, “Il problema non è diventare grandi. Ma dimenticare.” Ricordare da grandi i sogni di quando eravamo bambini ci rende delle persone migliori.

 

Attenzione però perché nonostante possa sembrare un film adatto anche agli spettatori più piccoli, le tematiche trattate e il senso ultimo della storia sono indirizzati a un pubblico più grandicello, almeno in età scolare.

 

E’ un’ottima occasione per vedere con i propri figli un film diverso dal solito, emozionante, significativo, originale e visivamente molto, molto bello. Tenendo sempre bene a mente però, come insegna il Piccolo Principe, che “l’essenziale è invisibile agli occhi”.

 

Trailer italiano

 

 

 

 

 

MASHA E ORSO – AMICI PER SEMPRE

Età: 3+

 

masha e orso

Di tutt’altra pasta, rispetto al Piccolo Principe è invece la vivacissima Masha che non perde occasione per combinare guai e trascinare il suo povero amico Orso in qualche disavventura. I bambini di ogni età che non si perdono una puntata della serie televisiva potranno ora vedere la loro pestifera beniamina anche in formato supergigante al cinema (come già accaduto per Peppa Pig), protagonista di otto puntate della seconda stagione ancora inedite in TV.

Su Rai YoYo infatti sono stati trasmessi finora solo 39 dei 52 episodi complessivi. I restanti 13 episodi verranno mandati in onda solo in primavera, quando sarà anche possibile vedere il famigerato episodio conclusivo .

 

Ispirata ai personaggi del folklore russo, la serie Masha & Orso è una sintesi perfettamente riuscita di divertimento e spunti educativi, capace di mostrare ai più piccoli cosa sia l’amicizia, la creatività e la libertà di essere sé stessi pur nel rispetto degli altri.

 

Perciò mamme e papà questa volta non avete proprio scuse: se i pargoli reclamano una dose supplementare di Masha e Orso, dovete per forza accontentarli!

 

 

Trailer italiano

 

 

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Silvio Petta

I papà sono sbarcati in rete, seguici su Facebook - Twitter - Google+ e, presto, sul nuovo sito

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *