Se dovessi scegliere un elettrodomestico a cui sono affezionato, beh, non posso non nominare l’inseparabile scopa elettrica che utilizziamo da molti anni anche più volte al giorno: una valida alleata nella perenne lotta alla polvere dei pavimenti di casa.

Capite allora che la sfida si fa ardua quando arriva da provare il Dyson DC52 Allergy Care – il rivoluzionario aspirapolvere che sfrutta la teoria dei cicloni per ottenere un’elevata aspirazione senza filtri da pulire o sostituire e, soprattutto, senza sacchetti da acquistare !

Dyson DC52Dyson DC52 Allergy Care

Apro la scatolone incuriosito e scopro, con piacere, che il Dyson è racchiuso in un packaging perfetto che lascia intendere l’elevata qualità del prodotto.

Impiego qualche decina di minuti a montarlo, le istruzioni non sono proprio chiare, a mio avviso ci vorrebbe una guida più completa in italiano. Intanto la mia trepidazione si trasforma ben presto in stupore quando prende forma il Dyson DC 52: il design è pazzesco, talmente bello e avveniristico che i miei due figli litigano per provarlo !

Per il battesimo della polvere scelgo la spazzola Musclehead che si regola automaticamente su tutte le superfici. Essendo un aspirapolvere a  traino ci impiego qualche minuto per abituarmi ma, superato l’impaccio iniziale, è davvero soddisfacente girare per casa con questo ritrovato dell’ingegneria; è molto maneggevole, con la spazzola arrivo facilmente sotto i mobili, sotto il tavolo e la scrivania.

Non è per niente rumoroso, diciamo nella norma, nonostante sia tangibile l’elevata aspirazione che genera.

Sapere che gli acari della polvere e i batteri vengono racchiusi nel contenitore del Dyson mi fa stare più tranquillo, il loro destino è ormai segnato: ben presto per loro li attende una bella gara di tuffi nel water ! E sicuramente il fatto che non sono previsti sacchetti è un buon punto a favore del Dyson DC 52: si risparmiano soldi e tempo. Il filtro è permanente e non va né sostituito e né lavato: insomma, sarebbe stupendo se la stessa tecnologia fosse applicata anche per le automobili, vero ?!

In conclusione, sono soddisfatto del Dyson DC 52 Allergy Care anche se nel riporlo nello sgabuzzino risulta più ingombrante rispetto alla vecchia e cara scopa elettrica. Ops, ho usato l’aggettivo “vecchia”, significa che l’ho già rimpiazzata con il nuovo arrivato ?! Date le prestazioni, direi proprio di si, per me il Dyson DC 52 ha brillantemente superato la prova, ora faccio anch’io parte dei #dysondads !

, , , ,
Silvio Petta

I papà sono sbarcati in rete, seguici su Facebook - Twitter - Google+ e, presto, sul nuovo sito

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *