MINIONS

Regia: Pierre Coffin, Kyle Balda
Durata: 91’
Età: 3+

Chi ha visto Cattivissimo me o il suo sequel non può essersi dimenticato dei minions, i maldestri aiutanti gialli del “malvagio” Gru. Il posto d’onore di questo fine settimana cinematografico spetta proprio a loro, protagonisti assoluti di un film che ne racconta le origini e ne ripercorre la storia attraverso le varie epoche , mostrando come hanno cercato di affiancarsi senza troppo successo ai piú grandi cattivi di sempre, dal T-Rex a Dracula, passando per i pirati e Napoleone, tutti vittime dei loro premurosi e catastrofici servigi…

Dilatare le brevi gag comiche di Cattivissimo me fino a farne un lungometraggio a sé stante non era  un’impresa facile e infatti l’esito non è dei più esaltanti. Il film sicuramente farà la gioia dei bambini più piccoli che si divertiranno ad assistere alle gag slapstick e ad ascoltare la buffa parlantina onomatopeica di questi nuovi antieroi. Meno soddisfatti probabilmente saranno genitori e fratelli maggiori, dal momento che lo sviluppo  narrativo è piuttosto semplice e non offre grandi spunti di riflessione. Anzi per certi versi viene quasi ribaltato il percorso di “redenzione” che caratterizzava i due “Cattivissimo me”: qui tutti sono felici di essere cattivi e si impegnano per esserlo ancora di più. Non proprio quel che si dice un buon esempio…

LINK TRAILER ITALIANO:

 

ANT-MAN

Regia: Peyton Reed
Durata: 117’
Età: 7+

Rimane ancora in sala il cinecomic dell’estate, incentrato sulla figura di un personaggio Marvel poco noto al grande pubblico italiano: Ant-man, ovvero l’uomo formica. A vestire i suoi panni è l’attore Paul Rudd (Le regole della casa del sidro, Una notte al museo) che, reclutato dal dottor Hank Pym (il sempre bravo Michael Douglas), riceve una tuta in grado di ridurlo alle dimensioni di una formica e di accrescere a dismisura la sua forza fisica. Il suo compito è di salvare il mondo dal malvagio Darren Cross, che ha sviluppato una personale tecnica per rimpicciolirsi (detta “Il calabrone” per restare in tema…) e vuole impiegarla per scopi militari.

ant-man-recensione-wpcf_400x225Molto meno violento degli altri cinecomic Marvel, consigliati a ragazzi dai 12 anni in su, Ant-man è adatto
anche a un pubblico in prima età scolare , grazie al suo ben dosato mix di azione, suspense e puro divertimento
 . Inoltre le sequenze di rimpicciolimento e le evoluzioni acrobatiche del minuscolo protagonista sono di grande effetto e non mancheranno di lasciare a bocca aperta gli spettatori più piccoli.

Per la gioia dei fan dei supereroi Marvel Ant-man tornerà nel prossimo cinecomic Capitan America – Civil War, la cui uscita è prevista per il 2016. Largo dunque al minisupereroe!

LINK TRAILER ITALIANO:

, , , , , , , , ,
Silvio Petta

I papà sono sbarcati in rete, seguici su Facebook - Twitter - Google+ e, presto, sul nuovo sito

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *