Si apre la bella stagione, la primavera, e riaprono anche i grandi parchi. Tra i più famosi d’Italia c’è certamente Gardaland, parco di divertimento situato sulle sponde del Lago di Garda, in provincia di Verona. Il mondo di Prezzemolo riapre i battenti il 28 marzo per una stagione sempre ricca di avventurose sorprese, il 2015 è contrassegnato dalla nascita delle nuove montagne russe a caduta verticale: Oblivion che, dopo il Blu Tornado, vi farà vivere un’esperienza estrema di pura adrenalina. Per i più piccini, invece, c’è Prezzemolo Land con tante giostre su misura per bimbi piccoli: mini-ottovolanti, mini-canoe, mini-treni. Inoltre, è fornita di un’area  attrezzata con fasciatoi, scalda biberon, seggiolini e distributori di merendine.

PARCHI TEMATICI E PARCHI ACQUATICI

Nelle immediate vicinanze, ci sono i Movieland Studios, dedicati al mondo del cinema, che il 3 aprile vede il lancio del Diabolik Invertigo, un rollercoaster a 50 metri dal suolo, per avventure davvero diaboliche. E poi simulazioni di sparatorie sul set, stuntman nei panni di Rambo, reinterpretazioni dei grandi classici del cinema da Via col vento a Greese. A maggio, poi, riaprono anche gli Acquastudios, il Picoverde, il Cavour e il Riovalli, parchi acquatici con piscine, scivoli e trampolini per tutta la famiglia.

NATURA, AVVENTURA E FIORITURE SUL GARDA

Per gli amanti degli animali, è d’obbligo una visita al Parco Natura Viva, centro di tutela delle specie minacciate, che ha inaugurato la stagione 2015 il primo marzo. Qui si potranno vedere da vicino zebre, elefanti, leoni, ma anche canguri, tigri e ancora cammelli, scimmie e suricati. Inoltre, tutti i sabati pomeriggi, le domeniche e i festivi, i bimbi in visita potranno mettersi nei panni di un “keeper”, preparando delle speciali “merende-gioco” pensate per stimolare gli animali. E per i più piccoli ci sono anche laboratori artistici-educativi in base al tema scelto mese per mese: dagli alberi, alla sabbia, dai colori della natura alle montagne.

Per i più avventurosi, c’è Jungle Adventure a San Zeno di Montagna, corde e passerelle sospese tra le fronde degli alberi, per scoprire la natura attivamente. I passaggi attrezzati a diverse altezze sono dotati di tutti i sistemi di sicurezza e i percorsi variano in base all’età e al grado di difficoltà. C’è anche il baby-percorso per bambini da 3 a 6 anni. Anche al Busatte Adventure, in località Busatte a Torbole sul Garda, si può provare l’emozione della passeggiata sospesa tra gli alberi, ma c’è anche Bike park: corsi, gare ed eventi per futuri campioni di Bmx. Inoltre, nell’ampia aerea verde è possibile sostare per un pic-nic tra gli incantevoli ulivi secolari.

Per una giornata di completo relax, invece, non resta che una visita al Parco Giardino Sigurtà: il viale delle rose, la fattoria didattica, il giardino delle piante officinali. Dalla metà di marzo e fino alla fine di aprile, c’è la suggestiva fioritura dei tulipani: oltre trecento varietà che ammantano di colori sgargianti i giardini del parco. Uno spettacolo imperdibile da vivere a bordo delle golf-kart, a piedi tra i viali oppure in sella alle biciclette.

E voi, conoscete altri parchi sul Garda? Volete segnalarceli? Largo ai commenti qui sotto!

, , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *