Staffetta di solidarietà Gillette per i poveri della Comunità di Sant’Egidio.

Dal 13 al 27 marzo parte una staffetta solidale promossa dalla Gillette in favore della Comunità di Sant’Egidio per realizzare una nuova barberia per i poveri.

 

Gillette, marchio della P&G da sempre al fianco di generazioni di padri e di figli, con l’iniziativa “#Chiediloapapà”, intende incoraggiare i ragazzi a riscoprire  e valorizzare il rapporto con i propri papà.

 

In occasione della Festa del Papà, Gillette intende promuovere sui  social networks una staffetta di solidarietà a favore della Comunità di S.Egidio al fine di contribuire a realizzare una nuova barberia per i poveri sulle orme dell’insegnamento di Papa Francesco.

 

Partecipare è semplice: dal 13 al 27 marzo 2017, Gillette e P&G invitano a ringraziare il proprio papà per gli insegnamenti ed i consigli ricevuti  postando un contenuto (una foto, un video o una frase) e nominando altre persone a fare lo stesso.

 

Ogni volta che un contenuto sarà pubblicato su Facebook, Twitter o Instagram usando entrambi gli hashtag #Chiediloapapà e #Gillette, P&G donerà  2 Euro alla Comunità di S.Egidio, che saranno utilizzati per realizzare una nuova barberia per i poveri.

 

Mandare un messaggio di ringraziamento nei giorni della Festa del Papà è già di per sè un gesto ricco di significato, ma sapere che quel gesto si trasforma in una donazione per i poveri lo rende ancora più prezioso!

 

Ricapitolando, partecipare è semplicissimo: dal 13  al 27 marzo 2017, per ogni contenuto condiviso su Facebook, Twitter o Instagram usando entrambi gli hashtag #Chiediloapapà e #Gillette, P&G donerà 2 Euro alla Comunità di S.Egidio fino ad un tetto massimo di 15.000€.

 

E ricordatevi di nominare i vostri amici, parenti e colleghi in modo da ottenere più condivisioni possibili.  Un simpatico gesto che servirà a portare un sorriso alle persone bisognose, grazie a P&G!

 

Per avere maggiori informazioni su Gillette vai su http://gillette.it/it-it

Locandina Staffetta di Solidarietà - Gileltte

 

Commenta questo articolo, facci sapere cosa ne pensi!