Dall’omonimo produttore, un software che, gratuitamente potrà aiutarci con pochi passaggi a proteggere navigazione ed utilizzo di qualsiasi dispositivo che sia Smarthphone (iOS, Android, Windows Mobile), Pc (Windows, Linux, OSX9).

Il software nella versione gratuita ci permette di proteggere un solo dispositivo, con la possibilità di monitorare software ed attività internet del dispositivo, il tempo che è stato utilizzato e la possibilità di configurare molteplici livelli di sicurezza.

Di seguito vediamo una panoramica di quello che nostro figlio ha fatto quanto usa e cosa usa. Nella scheda Timeline abbiamo poi la possibilità di vedere nel dettaglio, Attività sospetta, Navigazione , Programmi, Chiamate e SMS, Ubicazione (attivando la geolocalizzazione avremo anche la possibilità quindi seguire gli spostamenti di uno smarthphone in dotazione a nostro figlio).

qus2

Regole : Questa sezione del programma è ricca e configurabile anche nella versione gratuita. Possiamo avere sotto controllo il tempo di utilizzo di un dispositivo, ma anche la fascia oraria (con una disattivazione delle funzionalità o lo spegnimento del dispositivo stesso), la tipologia di siti da visitare, chiamate, sms (dove potremo vedere anche il testo dei messaggi).

Nella versione premium molte sono le feature che possiamo attivare come ad esempio le attività social (molto importante sono le amicizie che nostro figlio può instaurare sul mondo virtuale), il Panic Button cioè un tasto di emergenza che ci permetterà di contattare dei numeri a nostra scelta in ogni modo, quando è attivo gli utenti possono inviare avvisi di emergenza con le informazioni di posizione dai loro telefoni a una lista di contatti di fiducia.

Giudizio di Superpapà : Qustodio non è tra i software più blasonati, nella versione free ci permette comunque di impostare delle regole per i nostri figli, un aiuto per gestire meglio i capricci e regolare l’uso di tablet e smathphone. Ricordiamoci che però, questo è uno strumento, la sicurezza in internet devono essere accompagnati sempre dal metodo, dalla giusta educazione all’uso di questo potente strumento, quindi assieme a Qustodio, la nostra presenza è sempre essenziale.

 

Emiliano Cestola

, , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *