In questi giorni Gillette rilancia la nuova campagna digital “Chiedilo a papà” evidenziando il rapporto complicato tra i papà e i figli adolescenti.

In famiglia ogni giorno facciamo un gran uso della tecnologia che, a dire il vero, il più delle volte semplifica la vita specie a noi genitori: acquisti online, registro elettronico, home banking, viaggi, film in streaming, son tutte cose che ci portano ad essere perennemente collegati in rete.

Ma che impatto può arrecare nei rapporti personali questo uso smodato della tecnologia?!

Che i tempi siano cambiati rispetto alle generazioni  passate è un dato di fatto, noi genitori siamo consapevoli che abbiamo in casa dei millennials, ragazzi nati digitali con una vocazione al mobile.

Secondo Gillette,  lo storico marchio che da più di cent’anni commercializza rasoi e schiume da barba, l’84% dei ragazzi ricorre al proprio smartphone per reperire informazioni mentre solo il 13% si affida al proprio papà.

In effetti, se ci pensiamo bene, la tecnologia potrebbe essere una sorta di barriera tra noi e i figli; addirittura può impedire quel legame profondo e confidenziale che solo tra un padre e un figlio si può instaurare.

Cosa si potrebbe domandare un ragazzo adolescente?! Come fare un nodo alla cravatta, come radersi la barba, come chiedere ad una ragazza di uscire con lui, magari! Saranno più di mille i quesiti che frullano nella testa di un ragazzino che si scopre, ogni giorno, più uomo. Perché correre il rischio che sia un motore di ricerca o un app a chiarirgli le idee?! A cosa servono i papà… proprio a questo!

“I genitori e in particolar modo i papà in questa fase hanno il compito di farli sentire ancora una volta accolti, rispondendo anche alle domande che potrebbero essere più imbarazzanti.” 

Ce lo ricorda nel bellissimo articolo la Dott.ssa Uglietti.

Il video di Gillette “Chiedilo a papà” è molto emozionante, strappa una lacrima quando viene svelato l’arcano: non è un App che ti conosce bene e ti consiglia nei migliori dei modi, è il tuo papà!

E’ un bel messaggio ai ragazzi: per tutti i dubbi che vi assillano chiedete ai papà, loro saranno felici di aiutarvi!

“Quando hai bisogno io sono qui per te, darei la mia vita per te”

Impossibile non commuoversi, è quello che prova un papà! Allora forza ragazzi, oggi più che mai, #chiediloapapà!

, , , , , , , ,
Silvio Petta

I papà sono sbarcati in rete, seguici su Facebook - Twitter - Google+ e, presto, sul nuovo sito

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *