HOTEL TRANSYLVANIA 2

Regia: Genndy Tartakovsky
Durata: 89’
Età: 3+

Sono trascorsi tre anni da quando nel primo Hotel Transylvania abbiamo fatto conoscenza con Mavis, l’adolescente figlia di Dracula, e del suo riccioluto spasimante Johnny, un tipo piuttosto strambo ma disposto a sfidare l’ira funesta del Conte e dei mostri che gli danno una mano a mandare avanti il suo spettrale hotel pur di conquistare il cuore della vampiretta. Le cose, come sappiamo, si sono risolte per il meglio e ora i due hanno perfino un bimbo che adora i mostri, benché il nonno sia piuttosto preoccupato per il fatto che al piccolo non si sono ancora mai allungati i canini.

L’altra grande novità è che da anni ormai l’accesso all’hotel è consentito anche agli umani ma l’arrivo di Vlad, il padre di Dracula, tradizionalista come solo un conte di 1243 anni può esserlo, incrinerà il fragile equilibrio tra i personaggi, spingendo Mavis a chiedersi se non sia meglio trasferirsi in California dai suoceri umani…

Genndy Tartakovsky riporta sul grande schermo vampiri, licantropi, mummie e creature delle tenebre tutte da ridere, riprendendo il filo della comicità un po’ esagitata che aveva caratterizzato il capitolo precedente. L’orizzonte famigliare si amplia ma i mostri vengono definitivamente spogliati dell’aura blandamente minacciosa del primo film e appiattiti al ruolo di buffi pupazzi pasticcioni.

Record di incassi negli USA, Hotel Transylvania 2, è un discreto diversivo adatto a tutta la famiglia, che incontrerà il favore soprattutto di coloro che avevano apprezzato il primo film.

 

Trailer italiano

 

, , , , , , , , , , , , , , , ,
Silvio Petta

I papà sono sbarcati in rete, seguici su Facebook - Twitter - Google+ e, presto, sul nuovo sito

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *