Si avvicinano le vacanze di Pasqua, superpapà vi siete organizzati? Quando i bambini sono a casa da scuola è tutto uno scompiglio, ma l’allegria e la voglia di stare assieme nei giorni di Festa alla fine contagia tutti! Invece di farvi trovare impreparati, quest’anno organizzate un piano di giochi per trascorrere del tempo con la famiglia, i piccoli saranno felici di essere coinvolti nella costruzione di questo divertente planning. Cosa fare, dunque?

Prima di tutto prendi carta e penna, poi divertiti con i tuoi figli a completare il calendario dei giochi, alternando le attività pratiche, come lavarsi i denti, fare merenda, bere (i bambini spesso se ne dimenticano!), alle attività ludiche, stabilendo delle regole sulle modalità di gioco, ad esempio la mattina si può correre, mentre la sera è meglio fare cose più tranquille, come disegnare. Questo planning servirà anche a limitare i capricci: ecco, adesso è il momento di fermarsi un attimo, ricordi? L’abbiamo deciso assieme, è scritto lì! 🙂

Poi, via libera alla fantasia!

Qui qualche suggerimento di giochi da fare in casa, al chiuso, oppure all’aperto, ma aspettiamo i vostri: non mancate di scrivere nei commenti come trascorrete il tempo libero con i vostri bambini.

IL GIOCO DELLE TRACCE

Questo è un giochino divertente da fare in casa, l’occorrente: cartone, pennarelli, punteruolo per fare i buchi. Sul cartone bucherellato, si disegnano dei puntini disposti a caso. I bambini, muniti di pennarello, dovranno unire punti e buchi con delle linee per formare dei bellissimi disegni. Dato che è Pasqua, potreste dare loro un tema: conigli, uova e tutto cià che questa Festa gli ricorda.

Il GIOCO DELLA BARBA

Quante volte i vostri bambini cercano di imitarvi mentre vi rasate davanti allo specchio? È arrivato il momento di imparare! Come? Con un palloncino coperto di schiuma e un bastoncino di legno (ad. esempio lo stecco di un gelato). Il gioco consiste nel  togliere la schiuma, cercando di non farlo scoppiare. Si può fare sia all’aperto (meglio) che al chiuso.

 LA CORSA DELLE TARTARUGHE

Scampagnata di Pasquetta? Perchè non cogliere l’occasione per tirare fuori le biciclette? Una volta arrivati a destinazione, potrete “costuire” una pista contrassegnata lateralmente da bastoni e dar vita ad una fantastica gara dove vince… chi arriva per ultimo! Il Premio, infatti, va a chi taglia il traguardo in ultima posizione, senza oltrepassare i limiti e senza mai mettere i piedi a terra. Sembra facile? Provateci e poi ci racconterete 🙂

 

, , , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *