Ci si chiede sempre se i personaggi famosi, le star, i vip,
o come li vogliamo chiamare, vivano le cose così come le viviamo noi.

La risposta, la maggior parte delle volte, è sì.

Almeno a giudicare dalla parole che Francesco Facchinetti ha detto alla nascita di sua figlia:
“Sono dieci i minuti in cui cambia tutto, in cui ti trattieni dal piangere, dallo svenire, cercando in tutti i modi di dare sostegno alla tua metà. La cosa più incredibile è il grande senso di impotenza che provi di fronte al miracolo della vita: è proprio all’ultimo atto della nascita che prendi la decisione più importante, quella di essere padre. Vorrei che tutti provassero almeno una volta quello che ho provato io, perché quando torni a casa da questo fantastico viaggio nulla è più come prima.”

Già, nulla è più come prima, un figlio cambia la vita. A volte in modo profondo, altre in modo sostanziale. A quest’ora, forse, io potevo essere un manager di successo, oppure avere ancora quell’azienda informatica, mah! Chi può sapere cosa sarebbe successo, se non avessi mollato per seguire un altro progetto… di vita. Apro gli occhi e sono io, semplicemente e meravigliosamente, un padre.

Ed è chiaro che non voglio prendermi troppo sul serio con l’etichetta del Superpapà, si fa per farci coraggio, riderci su, stare insieme e condividere le nostre esperienze. Forse, me lo auguro, per i nostri figli siamo dei Super Eroi, ma nella vita vera siamo dei semplici papà che ce la mettono tutta per fare il loro dovere. Questa è la realtà: stiamo imparando e, famosi o meno, dobbiamo tutti fare una lunga, complessa, intensa, gavetta!

Francesco Facchinetti

, , ,
Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *